DI GRANDI PULIZIE, SHOUGATSU しょうがつ、 PRIME VOLTE,  TOSHIKOSHISOBA 年越しそば E L’OCCHIO DEL DARUMA 達磨

ATTENZIONE ⚠!! IL BLOG HA CAMBIATO INDIRIZZO!! VI ASPETTO SUL NUOVO SITO:

http://www.ilprofumodeltatami.com

In Giappone l’arrivo del nuovo anno è tutto un rituale. Questa, a differenza del Natale, è una festa molto importante e sentita.

Gli ultimi giorni di dicembre ci si prepara a questo momento con le grandi pulizie, per intenderci le nostre pulizie di primavera. La tradizione vuole che si cominci questo nuovo ciclo senza “lo sporco” del precedente ed è importante accogliere la divinità dell’anno, il toshigami 年波, in una casa ben pulita.

Capodanno o shougatsu 正月, da queste parti, ha il sapore di toshikoshisoba 年越しそば la sera del 31. Soba in brodo. Considerati di buon auspicio già per il loro nome, che contiene il kanji di anno (toshi 年) e quello di venire (koshi 越し)。

La strana consistenza dei mochi 餅, che a volte purtroppo, data proprio questa particolarità, sono causa di gravi incidenti, come avvenuto anche quest’anno. Ha i colori e i sapori dell’ osechi ryouri お節料理 il primo dell’anno. Piatto tipico per questo giorno, che raccoglie tutta una serie di pietanze, come alga konbu, purè di patate dolci e tanto altro. Tutti i cibi che lo compongono hanno un significato augurale.

Però, non é solo festa per il palato, il capodanno giapponese. A partire dalla mezzanotte del 31 una fiumana di gente, per i giorni successivi si riversa a pregare nei templi, che restano aperti la notte per l’occasione. Quì, alla mezzanotte dell’ultimo dell’anno, si possono udire 108 rintocchi di campana, a simboleggiare i 108 peccati della fede buddista. Per i giapponesi questo suono, è una sorta di purificazione dagli errori commessi. Anche questi luoghi sacri sono, in un certo qual modo, se vogliamo, “addobbati a festa”. Sembra di partecipare ad un matsuri 祭り, le tipiche feste popolari giapponesi, con musiche e bancarelle di ogni genere.

Queste giornate infatti, data la loro importanza, sono di festa nazionale, per cui solitamente sono tutti a casa da lavoro e l’imperatore tiene il suo discorso in apertura del nuovo anno.
Shougatsu vuol dire anche prime volte. Nella cultura Nipponica si dà molta importanza alle prime cose che si fanno all’inizio dell’anno. Così c’è il primo sogno dell’anno (avete visto il post sulla pagina Facebook un paio di giorni fa?), la prima alba, da quì molti giapponesi vanno ad osservarla su una spiaggia, la prima scrittura dell’anno con l’ antica arte della calligrafia, conosciuta come “shoudou” 書道 ed altro ancora. Poi ci sono i nengajou ねんがじょう, ovvero i biglietti di auguri spediti a parenti e amici.

Anche noi in questi giorni siamo andati al tempio, dove ho acquistato un daruma 達磨, oggetto tipico di questo paese. Quello nella foto qui sotto.

La tradizione vuole che se ne colori, con inchiostro nero ed esprimendo un desiderio, un solo occhio. Qualora si dovesse avverare si colorerà anche il secondo. Il significato che i giapponesi danno a questa statuetta votiva è molto importante. Lo è anche per me, ecco perché l’ho comprato. Perché il daruma cade (si può vedere spingendolo un pochino con un dito), ma si rialza sempre…

Che l’occhio del daruma vi porti fortuna.

Annunci

7 pensieri su “DI GRANDI PULIZIE, SHOUGATSU しょうがつ、 PRIME VOLTE,  TOSHIKOSHISOBA 年越しそば E L’OCCHIO DEL DARUMA 達磨

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...